Stiamo ronzando su…
Il Comune Spende

Scarica il File Aggiornato con tutte le spese sostenute dal Comune di Mesero registrate a Protocollo. Scopri come spende il tuo comune!

Video Consiglio

Clicca l'immagine per rivedere tutti i VIDEO dei Consigli Comunali e rivivere i nostri interventi...

CEMENTO sui DENTI

Aggiornamento a Luglio 2013. Il PROGETTO e' STATO BLOCCATO (Link)

250.000mq per Mesero, 100.000 mq per Marcallo, una superficie equivalente a 50 campi da calcio sta per essere CEMENTIFICATA. E' emergenza ambientale ed anche democratica.

IL VIDEO di DENUNCIA direttamente da CEMENTO SUI DENTI del 28-1-12

 

I Documenti Ufficiali del Progetto

Valutazione Ambientale Strategica

Decreto Finale VAS con prescrizioni

Stato attuale iter burocratico

Scheda del Procedimento in Provincia

Alcuni autorevoli articoli a riguardo:

Fondo Ambiente Italiano

Stop al Consumo di Territorio

Diversi Orizzonti

Volantino Informativo

Articolo Logos

Curiosità

Il Consigliere Fabio Prina in prima pagina sul Settegiorni: "Rinuncia all'indennità ed invita i consiglieri a seguirlo" (Link Articolo - Approfondimento)

MESERO e DEGRADO
Quasi 90.000 i mq di stabili abbandonati su territorio Meserese, con che criterio si decide di costruire ancora!?
Petizione Salva Mesero

Clicca qui

per vedere i Firmatari. La raccolta è conclusa e sono ben 500 le firme raccolte con 378 firme di Cittadini Meseresi.

 

Approfondisci.

Rifiuti? Come dividerli…

 

Risparmio e Comodità bevendo l’acqua del nostro rubinetto.

Programma Elezioni 2014Analisi gratis alle famiglie e Casa dell’Acqua

Iniziamo con le proposte concrete per Mesero: passeremo da temi ambientali come l’acqua, a temi puramente amministrativi come la scuola, il centro storico, e come già abbiamo parzialmente fatto, il bilancio. Buona lettura.

Come avete già letto su questo sito, il nostro gruppo si è già impegnato a commissionare privatamente un’analisi completa dell’acqua al rubinetto del nostro comune. I risultati di questi test chimici (pubblicati qui), sono stati ottimi, anche se ce lo aspettavamo visto che l’acqua di questa zona è notoriamente buona. Abbiamo quindi elaborato una serie di iniziative per dimostrare alla comunità meserese come sia comodo, ecologico ed economico abituarsi a bere l’acqua del rubinetto di casa. Se verremo eletti, investiremo in questa importante risorsa del nostro territorio acquistando dei pacchetti di analisi presso delle ditte specializzate, che abbiamo già in parte contattato, in modo da offrire a delle famiglie campione analisi gratuite eseguite da tecnici specializzati direttamente al rubinetto di casa. La scelta sarà eseguita in modo da coinvolgere ogni zona del territorio comunale garantendo più tranquillità per tutti: sarà facile infatti individuare eventuali anomalie della rete idrica e poter intervenire perché l’acqua di casa deve essere assolutamente sicura. Obiettivo? Estirpare ogni dubbio sulla bontà dell’acqua pubblica meserese ed al contempo fare informazione e buona cultura sulla tutela e l’apprezzamento di un bene comune. Ogni famiglia che si convincesse a consumare l’acqua del rubinetto piuttosto che acquistare l’acqua in bottiglia, avrebbe un risparmio medio stimato in circa 350€/anno oltre alla comodità di non dover gestire pesanti casse d’acqua e bottiglie vuote. Sappiamo che per un analogo intento di valorizzazione di un bene pubblico come l’acqua dell’acquedotto, alcune Amministrazioni hanno costruito una Casa dell’Acqua sul proprio territorio: l’iniziativa si è rivelata di pubblico gradimento, anche se ha comportato alti costi di costruzione e gestione, inclusi spiacevoli vandalismi e guasti. Sarà molto difficile trovare sufficienti risorse nel bilancio meserese per edificarne una autonomamente. Tra le diverse amministrazioni che abbiamo contattato però, ne abbiamo trovate alcune che hanno ottenuto l’installazione della Casa dell’Acqua totalmente a carico della società che gestisce la rete idrica comunale. Ci prodigheremo quindi in questo senso con fantasia e caparbietà per arricchire la nostra comunità anche di questa casetta.

Ancora troppi falsi miti allontanano il cittadino dal consumo dell’acqua: sodio, calcare, residui fissi ecc… Consigliamo quindi la visione di questo video nel quale un medico chiarisce punto per punto gran parte dei dubbi più comuni.

Print Friendly

2 Commenti a “Risparmio e Comodità bevendo l’acqua del nostro rubinetto.”

  • rosi:

    Mi permetto di aggiungere una considerazione che dovrebbe farci apprezzare ancor di più la “nostra” acqua, ed è una considerazione di rispetto per l’ambiente:
    •per produrre 1 Kg di PET (sufficiente per 25 bottiglie da 1.5 litri) si consumano 2 litri di petrolio e 17.5 litri di acqua; il processo di produzione rilascia nell’atmosfera 40 gr. Di idrocarburi + 25 gr di ossido di zolfo + 20 gr di ossido di azoto + 18 gr di monossido di carbonio + 2.3 kg di anidride carbonica (responsabile dell’effetto serra)
    •per trasportare 10000 bottiglie da 1.5 l, un camion consuma 1 Kg di gasolio ogni 4 Km (25 litri per 100 Km)
    •per portarci a casa la bottiglia usiamo la benzina
    •per smaltire/riciclare il PET, anche attraverso la raccolta differenziata, sprechiamo energia sia nel trasporto che nei processi di trasformazione.
    •Per incenerire 150000 tonnellate di PET, solo in Lombardia si spendono 25 milioni di euro.

    E’ stato calcolato che una famiglia di 4 persone spende da 320 a 720 € e fa bruciare 32 litri di petrolio per bere acqua in bottiglia, invece che aprire il rubinetto: evidentemente pensa che l’acqua in bottiglia gli procura più benefici rispetto al danno ecologico che genera!!!

    “Ma l’acqua del rubinetto sa di cloro”
    ….. Meno male! Perchè all’acqua in bottiglia, che sta ore ed ore imballata sotto il sole c’è il forte sospetto siano anche addizionate sostanze antimicrobiche per non farla imputridire…..

    Il costo di una bottiglia di acqua copre quasi esclusivamente il costo dell’imballo, della pubblicità ed il profitto delle multinazionali, i loro uffici marketing sono espertissimi nel farci credere che un tipo fa dimagrire, l’altro fa fare plin-plin, ecc… e mentre loro sostengono bassi costi per le concessioni e le maestranze, noi tutti sopportiamo altissimi costi per lo smaltimento e l’inquinamento. Naturalmente il discorso vale anche per le bibite, e questa è un’altra storia….

    Ma l’acqua è acqua, l’importante è che sia batteriologicamente pura e senza porcherie, e l’acqua di Mesero lo è, e… non sa neanche di cloro!!!
    Mi domando allora, e mi rispondo anche:
    •“perchè se l’acqua che sgorga dal mio rubinetto è controllata, quindi SANA èd è A PORTATA DI BICCHIERE devo andare a prenderla alla CASA DELL’ACQUA?”
    •“Perchè lì c’è anche l’acqua gassata!”
    •“Ma l’acqua gassata è solo una questione di GUSTO, quindi non è per tutti, ed allora perchè TUTTI devono pagare per il piacere di alcuni?”
    •“Tanto la casa dell’acqua ce la fanno gratis!”
    •“Ci credi tu all’asino che vola? Certo, l’istallazione è a cura di qualcuno ma quanto te li faranno pagare i filtri e i gasatori che ci istallerano? e la manutenzione? E i danni vandalici che, si sa già, si verificheranno chi li paga?”
    •“Ma se non ci sono le bollicine a me l’acqua fa schifo!
    •“L’acqua, SANA, come natura crea, ti costa poco ed è a portata di mano… le bollicine te le compri tu a parte e ti fai il mix di tuo gradimento, come facevo io da piccola, con le polverine magiche (non quella che va di moda oggi!!!) oppure, per essere moderni, con le bombolette di anidride carbonica in commercio”

    Non so se vi ho fatto arrabbiare, ridere o riflettere ma, se il Comune ha o avrà poche risorse per fare investimenti, non sprechiamole per cose, a mio avviso, poco utili!

  • Luigi Fossati:

    Concordo con Rosi su ognuna delle sue considerazioni. Ho anche il fondato timore che le Case dell’Acqua installate in alcuni Comuni generino una percezione assolutamente distorta del tema “acqua bene Comune” che proprio quelle installazioni vorrebbero stimolare ed affrontare.
    Mi spiego: a chi è accaldato, in ambiente naturale specie se estivo, l’acqua refrigerata risulta indubbiamente gradevole, MA non è Migliore della stessa acqua che sgorga, a temperatura differente, dal rubinetto di casa!
    A chi la gradisce, sono tra questi, l’acqua con le bollicine risulta più soddisfacente, MA non è migliore!
    Dunque si induce il cittadino a ritenere che un bene di natura, buono dalle nostre parti, sia buono per interposta tecnologia e non…per naturale natura, questa sì da salvaguardare con ottimi acquedotti e corretta e pubblica gestione del bene !
    Evviva le fontanelle in ghisa, che ricevano acqua da tubature a profondità tale da garantire una naturale freschezza, eventualmente dotate di appositi rubinetti antispreco, da cui attingere acqua senza un sottopensiero tecnologico fuorviante. (Nota NON sono a priori antitecnologico, bensì anti tecnologia farlocca spacciata per tutela del bene comune). Credo che gli interventi sviluppati pubblicamente dal gruppo MeseroTua sino ad oggi possano garantire in futuro per l’autenticità del bene (l’acqua) e anche per la correttezza delle informazioni ad esso relative. Luigi Fossati

Lascia un Commento

Le Brevissime

Leggi tutte le brevissime...

Il Capogruppo

Per contattare il nostro Capo Gruppo in Consiglio Comunale Fabio Prina, scrivi a: fabio.prina@meserotua.it

Clicca qui per conoscerlo meglio.

Il Consigliere Eletto

Per contattare la nostra Consigliera eletta in Consiglio Comunale Emanuela Barni, scrivi a: info@meserotua.it

Clicca qui per conoscerla meglio.

Il nostro Simbolo

Il prossimo 25 Maggio 2014, Vota Meserotua

Clicca qui e leggi la descrizione

Il Gruppo

Clicca la foto per conoscere i nostri candidati Consiglieri

Il nostro giornalino
NO alle tessere di partito…

...SI ai contenuti!

Siamo un gruppo di cittadini di Mesero, non rappresentiamo nessun partito e, di fronte alla mancanza di partecipazione imposta dall'amministrazione locale, abbiamo deciso di muoverci in autonomia con forze proprie. Abbiamo l'obiettivo di informarci, informare, partecipare, discutere, per cercare di migliorare il contesto urbano e sociale in cui viviamo. Vorremmo coinvolgere i nostri concittadini, in questo che crediamo un buon obiettivo.

Il Meserese Partecia…
  • 183 Questionari in occasione di Cemento sui Denti per valutare l'amministrazione e la sua idea di espansione cementifera
  • 80 Firme circa per ottenere il Referendum sulla Legge Elettorale, in attesa di approvazione. (Settembre 2011)
  • 251 Firme Raccolte per ottenere il Referendum sull'Acqua Pubblica, poi passato (Giugno 2010).
  • 200 Firme circa per i Referendum del V-Day 2 di Aprile 2008
  • 83 Firme per la Proposta di Legge Parlamento Pulito dell'8 Settembre 2007, ancora nei cassetti dei palazzi romani.
 
Segnalazione Guasti
Una solerte telefonata al numero di competenza può essere un gesto importante per mantenere Mesero, il tuo comune, curato ed ordinato.

 

Lampioni di Illuminazione Notturna Guasti: Tel. 800.901.050 - Enel Sole

 

Perdite Acqua e Fognatura: Tel. 800.175.571 - Amiacque

 

Pronto Intervento Rete Elettrica: Tel. 803.500 - Enel

 

Pronto Intervento Gas: Tel. 800.128.075 - Aemme Linea Energie

 

Buche, Cordoli di Marciapiede o qualsiasi altro tipo di arredo urbano guasto o in cattivo stato: Tel:02/97285078 - Ufficio Tecnico